News

All’asta il mitico giubbotto di Fonzie, ecco quanto vale

Il giubbotto di Fonzie va all’asta. L’attore Henry Winkler, diventato famoso negli anni ’70 grazie alla fortunatissima serie televisiva Happy Days, ha deciso di vendere la collezione di oggetti e cimeli di scena accumulati durante la sua carriera.

La vendita avverrà l’8 dicembre al “TCM Presents … Hollywood Cool” organizzato dalla casa d’aste Bonhams di Los Angeles.

La tenuta indossata durante la serie da Arthur Fonzarelli, interpretato da Winkler, include i jeans Levi’s, la maglietta bianca, gli stivali neri e la mitica giacca di pelle. Il valore complessivo è stimato fra 50 mila e 80 mila dollari.

I giubbotti che venivano usati nella serie erano “almeno 7” e uno si trova esposto alla Smithsonian Institution; mentre la moto Triumph colore argento che Fonzie ha guidato durante i 10 anni di Happy Days, dovrebbe essere venduta per una cifra compresa fra 80 mila e 120 mila dollari.

La maggior parte del denaro ricavato, ha detto Winkler, sarà donata a un’organizzazione no-profit. Una bella iniziativa avviata dalla figlia dell’attore a favore delle famiglie di migranti separate durante il viaggio verso gli Stati Uniti.

Leggi anche: https://www.adhocnews.it/sap-noi-sui-bus-a-controllare-il-green-pass-i-criminali-liberi-per-strada/

www.facebook.com/adhocnewsitalia

SEGUICI SU GOOGLE NEWS: NEWS.GOOGLE.IT

Fonzie

Arthur Herbert Fonzarelli , soprannominato “Fonzie” (o anche “The Fonz” in originale, derivato dalla contrazione del suo cognome), è uno dei personaggi immaginari, co-protagonista della celebre sitcom statunitense Happy Days (1974-1984), interpretato da Henry Winkler e doppiato in italiano da Antonio Colonnello.

Nato inizialmente come un personaggio minore, divenne invece popolare già dalla seconda stagione della serie, tanto da diventare uno dei personaggi principali. La sua figura, infatti, incarna le caratteristiche del motociclista ribelle, sicuro di sé, interpretando i valori positivi di un ragazzo che, pur non avendo ricevuto educazione ed istruzione, è cresciuto rispettando i valori facendosi rispettare.

Brillante, capace, esperto di motori e di ragazze, diventa un punto di riferimento sia per Joanie “Sottiletta” sia per Warren “Potsie” Weber, Ralph e, soprattutto, Richie Cunningham; infatti, orfano di entrambi i genitori e cresciuto fra mille difficoltà, Fonzie eleggerà i Cunningham quasi a sua famiglia adottiva.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *