Blog

Bioesserì firma ogni giovedì l’aperitivo all’italiana

Bioesserì inaugura il ciclo di serate dedicate ai migliori distillati

Un’antica tradizione e un rito irrinunciabile quello dell’aperitivo che unisce tutti, e che in questa occasione restituirà in chiave moderna uno stile tutto italiano del bere, grazie all’uso di prodotti simbolo di eccellenza e alle sapienti scelte del barmanager di Bioesserì Carlo Simbula. Tra i protagonisti della serata Sabatini Gin Acetaia Giusti, la più antica d’Italia e Vermouth Giusti prodotto dalla stessa Acetaia. Tre distillati di pregio che richiedono un accompagnamento adeguato, frutto di un’attenta selezione di ingredienti e di un’adeguata preparazione svolta da un esperto in materia. Tutti procedimenti appositamente elaborati da Bioesserì, per svolgere i suoi aperitivi all’italiana.

Foto: Ufficio Stampa

Bioesserì Porta Nuova aperitivo: cosa c’è da sapere

In occasione di questo innovativo evento che si svolgerà ogni giovedì dal 2 di dicembre presso il locale Bioesserì di Porta Nuova a Milano, lo staff del luogo ha concepito tre drink speciali, pensati per vivere un’esperienza gustativa che si farà ricordare. Essi sono: Moderna-Cortona, il primo London Dry Gin dallo spirito toscano composto da Sabatini Gin, Vemouth e Shrub Lampone Giusti ed infine limone. Drink ideale come aperitivo o dopocena, che racchiude un ventaglio di sapori. In seguito il Citrus Negroni, creato dall’unione di Sabatini Gin, Vermouth Giusti, Bitter, Soda, Pompelmo Rosa e Mandarino, un long drink divertente al gusto di agrumi, leggermente sparkling.

Leggi anche: Sabatini Gin Barrel, il nuovo distillato dal colore ambrato

Infine come ultimo il Sabatonic, con Sabatini Gin e Dry Tonic per gustare appieno un London Dry Gin che offre un’esperienza sensoriale unica che riporta immediatamente alla Toscana. Ad accompagnare tutti questi drink pregiati un must durante gli aperitivi, ma con un twist accattivamene elaborato da Bioesserì. Stiamo parlando di una pizza margherita impreziosita con gocce di aceto balsamico Giusti Bio, premiato con tre medaglie d’oro. Insomma un’esplosione di gusto totalmente made in Italy, che è nata dall’intuizione di Vittorio e Saverio Borgia, i fondatori di Bioesserì, che fin dalla fondazione del primo locale nel 2012 diffondono fieri i gusti e le materie prime italiane. Infatti, da sempre al centro di ogni progetto vi è la sostenibilità ambientale, il rispetto e la ricerca della migliore materia prima rigorosamente biologica. Materie prime che provengono da produttori di fiducia selezionati in Italia, soprattutto in Sicilia, loro terra natia. Insomma se volete gustarvi un aperitivo all’insegna della qualità e della sostenibilità non vi resta che passare da Bioesserì.

Foto: Pexels

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *