Articoli

Campi di zucche in Italia: dove raccogliere e intagliare le zucche per Halloween

Ottobre vuol dire Halloween, una festa americana che è stata importata con successo in Italia diventando una tradizione affascinante soprattutto per i bambini, che si trovano a scegliere con cura la propria zucca da intagliare nei minimi dettagli per decorare la casa nella notte più terrificante dell’anno. Proprio per seguire la crescente tendenza di festeggiare Halloween anche fuori dai confini degli Stati Uniti, anche in Italia sono nati i campi di zucche You-pick per Halloween in cui ci si reca a cogliere direttamente la zucca da posizionare poi, una volta intagliata, accanto alla porta o alle finestre, come nella migliore tradizione d’oltreoceano. 

Perché si intagliano le zucche per Halloween? La leggenda di Jack o’ Lantern

Da dove deriva l’usanza di intagliare zucche per Halloween? Tutto nasce da una leggenda irlandese, quella di Jack o’ Lantern, arrivata in America attraverso i flussi migratori. La storia narra di un fabbro irlandese ubriacone che si trovò più volte a fare i conti con il diavolo. La prima volta Jack gli chiese di trasformarsi in una moneta per farsi un’ultima bevuta, offrendogli in cambio la propria anima. Di fronte al cambiamento del diavolo Jack si fece furbo ed estrasse una croce bloccandolo in forma di moneta. Così fu il diavolo a dover promettere di non infastidire più Jack per i successivi dieci anni. 

Puntuale, dopo dieci anni, il diavolo tornò da Jack che stavolta gli chiese di cogliere una mela dall’albero per lui. Il diavolo si trovò quindi intrappolato perché Jack aveva posizionato una croce alla base: al diavolo non restò che promettere a Jack di risparmiargli l’inferno per poter scendere. Una volta morto, però, Jack si vide negare l’ingresso in Paradiso e non poté entrare neanche all’Inferno, avendo stretto un patto con il diavolo: l’anima di Jack restò quindi intrappolata nel mondo dei vivi e si trovò a vagare tenendo in mano una fiamma eterna dell’inferno, l’ultimo dono del diavolo a Jack, che decise di posizionarla all’interno di una zucca (una rapa nella leggenda originaria irlandese). Proprio nella notte di Halloween Jack si trova a vagare alla ricerca di un rifugio e sistemare una zucca-lanterna fuori dalla propria abitazione serve ad evitare l’ingresso del defunto fabbro irlandese. 

Giardini di zucche You- Pick in Italia: ecco dove andare e cosa fare

Dove si trovano i campi di zucche in cui raccogliere direttamente il simbolo di Halloween da intagliare e con cui decorare la casa? Scopriamo i campi di zucche “You pick” in Italia.

Pumpkin Patch- Caserta

Un giardino di zucche tra i più grandi in Europa, gestito dalla famiglia Turino, per metà italiana e per metà americana. Si trova a Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta, ed è aperto da fine settembre al 31 ottobre per tutti i weekend.

La Terra delle Zucche- Eboli

A Santa Cecilia, in località Torretta, c’è un vero e proprio villaggio autunnale aperto per i 5 week-end di ottobre nell’Oasi Vivinatura di Eboli a cura dell’associazione “Madove vivono i cartoni”. Questo campo di zucche è ispirato alla FarmerCopleys nel West Yorkshire, sede di uno dei più grandi Festival delle zucche di tutto il Regno Unito. Sono proposte diverse attività per genitori e bambini, come  il mega labirinto di fieno, la vasca di mais, i pumpkin games, i l aboratorio di intaglio e pittura e il giro con il trattore.

La Casa delle Zucche- Andenzeno (Torino)

Dalla Campania al Piemonte per scoprire un posto che ad ottobre si trasforma, presentando centinaia e centinaia di varietà e tipologie di zucche prodotte dall’ azienda agricola Menzio Alessandro “ Tutto Zucche ”. Qui è possibile scegliere la propria zucca tra tantissimi di questi ortaggi fi ogni forma, misura e colore possibile: ci sono zucche esclusivamente ornamentali e zucche commestibili, con le ultime novità del settore.

Tulipania- Bergamo

A Terno d’Isola, vicino Bergamo, l’obiettivo di questo campo di zucche è quello di far riscoprire alle persone il rapporto con la natura, il lavoro nei campi, le lente soddisfazioni derivanti dall’agricoltura. Nel ricco giardino, gestito da una start-up agricola è possibile scegliere zucche da decorare, a casa o all’interno del laboratorio, ma si possono acquistare anche zucche già decorate. Per i bambini un mondo da scoprire giocando, con la semplicità di una volta. 

Il Campo dei Fiori- Galbiate, Lecco

Zucca da decorare o da mangiare? A Galbiate c’è sempre l’imbarazzo della scelta tra varietà di zucche famose e piante poco conosciute e difficili da trovare come la zucca Spaghetti con la polpa filamentosa, la Hokkaido dal sapore delicato e la Butternut con il particolare retro gusto di noce. Di grande tendenza la varietà di zucca Polar bear, una zucca bianca perfetta per le decorazioni. Il campo, che si affaccia su un bellissimo lago, offre la possibilità di passeggiare in una distesa di girasoli, cosmos e zinnie pronti per essere colti. 

Il Villaggio delle Zucche- San Martino Siccomario (Pavia)

Chi desidera un vero e proprio pumpkin-patch in stile americano lo troverà in provincia di Pavia: qui ci sono 35mila metri quadri in cui scegliere, intagliare e decorare la propria zucca, ma anche giocare con galline, conigli, cavalli, poni, la vasca del mais, un castello di paglia, un labirinto di fieno e dei simpatici mini-trattori elettrici.

campi di zucche in Italia

Il Parco delle Zucche- Emilia Romagna

Per tutto il mese di ottobre il Parco delle Zucche tra Ferrara e Bologna si anima di eventi, perfetti per trascorrere una giornata autunnale all’aria aperta alla scoperta di questa tradizione americana che prevede la raccolta diretta della zucca da intagliare. Attraverso un percorso guidato nella natura è possibile fotografare, giocare e scegliere la zucca da intagliare poi in laboratorio con la possibilità di partecipare a tante attività organizzate dall’esperto staff. 

Il Giardino dei colori- Marche

In questo speciale giardino all’americana è possibile “Adottare una zucca”, piantandola virtualmente con un click e seguendo tutte le fasi della sua crescita online, per poi recarsi al campo a ritirarla quando è pronta. In questo modo si sostiene lo sviluppo di coltivazioni totalmente biologiche!

Il campo di Zucche Parco Sigurtà- Veneto

I colori spettacolari del Parco Giardino Sigurtà in Veneto accolgono grandi e piccini per la Giornata dei Bambini, fissata per il 9 ottobre 2022: giochi e spettacoli tra alberi di ginkgo e aceri giapponesi, oltre a tante tante zucche.

Nonno Andrea, Parco delle Zucche- Villorba (Veneto)

Un’azienda agricola che produce frutta e verdura dell’orto, con cui si confezionano marmellate e condimenti di vario genere. Qui nulla è lasciato al caso: il parco è curato in ogni minimo dettaglio con balle di fieno decorate e trasformate in teschi e fantasmi e zucche dalle forme buffe, con le facce spaventose. Utilizzando piccole carriole colorate è possibile scegliere la propria zucca, da decorare con tanta fantasia. 

Il nuovo Campo delle zucche- Foggia

Oltre 20.000 mq su cui sono disseminate campo zucche arancioni di varie dimensioni e di varie tipologie, dalla Jack O’ Lantern alle baby zucche. Oltre ai laboratori di intaglio è possibile trascorrere il tempo raccogliendo melagrane biologiche dagli oltre 400 alberi o assistere a diversi spettacoli preparati all’interno del bellissimo anfiteatro di balle di paglia. 

La magia di Halloween, il fascino di una tradizione lontana che si è radicata anche in Italia, una ricorrenza in cui è possibile coinvolgere tutta la famiglia nell’arte di decorare le zucche, un’attività stimolante e divertente: visita i giardini di zucche in Italia per raccogliere direttamente dal campo la tua zucca e intagliarla dando libero sfogo alla tua fantasia!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *