News

La brusca inversione a U dello Zio Joe, lasciato solo da tutti ma non da Di Maio

Francamente il caro vecchio Zio Joe ha fatto una gran brutta retromarcia. O meglio è stato costretto ad una conversione a U improvvisa, dopo aver detto che gli Stati Uniti stavano lavorando per un cambio di regime a Mosca. Abbastanza ardito, porsi in tal modo, nei riguardi di una potenza nucleare.

La Casa Bianca ha cercato di minimizzare riducendo la portata delle dichiarazioni. Il suo Segretario di Stato Antony Blinken ha apertamente ammesso che gli Stati Uniti non lavorano in alcun modo al fine di rovesciare la presidenza di Putin. Fortemente appoggiato dal Primo Ministro Britannico Boris Johnson. Il quale ha chiaramente asserito che è una questione interna alla Federazione Russa la scelta della loro leadership.

Joe Biden aveva usato varie espressioni verbali estremamente forti e discutibili nei riguardi di un altro capo di stato. Restando isolato su tale dialettica, salvo per l’emulazione, non so quanto lusinghiera, del ministro degli esteri italiano Luigi Di Maio. Se il vecchio Zio Joe aveva definito Putin un dittatore ed un criminale di guerra, l’ex pupillo di Beppe Grillo lo aveva definito un animale.

All’inopportuno folklore dei due uomini di governo, o presunti tali, aveva replicato con sobrietà il presidente francese Emmanuel Macron, chiedendo di evitare l’uso di terminologie inappropriate che possono far degenerare una già complessa situazione. Addirittura la diplomazia americana è arrivata a dire che il presidente ha parlato come uomo e non come politico.

Biden sbugiardato anche dai suoi

Praticamente gli hanno dato il patentino dello sciocco. Il tutto quando anche autorevoli quotidiani inglesi ed americani stanno indagando sulle presunte connessioni di suo figlio Hunter con laboratori di ricerca in Ucraina per lo sviluppo della guerra biologica.

Probabilmente tutto questo scenario contribuisce e non poco al crollo di popolarità dell’inquilino della Casa Bianca. È un brutto scenario. Soprattutto quando le elezioni di medio termine incombono rischiano di mutilare i poteri di una presidenza già estremamente debole.

Leggi anche: Soldati canaglia ucraini torturano e gambizzano russi ammanettati – Video

www.facebook.com/adhocnewsitalia

Seguici su: NEWS.GOOGLE.IT

Leave a Reply

Your email address will not be published.