Articoli

L’Hotel Norman a Parigi celebra al meglio l’arte di vivere francese

Gli interni svelano una personalità eclettica e fondono stili ed epoche, mischiando pezzi di design, modernariato, oggi trovati curiosando tra gli antiquari parigini. Ph. Mr.Tripper

MR.TRIPPER

Un indirizzo di charme pieno di pezzi di design

Qui ci si sente a casa. Accogliente come una grande dimora, calda, eclettica: riservato come un club, non è solo un hotel, ma una destinazione a sé, un salotto aperto verso la città, un posto di scambio tra i parigini e i visitatori provenienti da tutto il mondo. L’hotel, parte di Small Luxury Hotels of the World, è un indirizzo di charme, dove le atmosfere romantiche del quartiere incontrano il design contemporaneo: combina perfettamente le diverse estetiche novecentesche, fondendo modernismo, elementi della scuola Bauhaus, pezzi di design. Una facciata in pietra, dalle linee sobrie e regolari, è spezzata dalle vetrate angolari, con finestre ampie curvilinee e balconi, e una cupola elegante a completare il tutto. Si entra dalla porta rotonda e ci si ritrova nel mondo opulento di Norman. I drappi di velluto, il legno, il salone con biblioteca e camino: in questa casa lontana da casa, il calore si sente subito.

Motivi geometrici e velluti, tende pesanti in lana e opere d’artigianato originali rendono l’ambiente caldo e accogliente. Ph. Mr.Tripper

MR.TRIPPER

Un mix di epoche e suggestioni

L’interno ha uno stile eclettico, ricco di dettagli originali e arte. L’albergo è arredato con un mix di divani comodi e pezzi vintage, oggetti scovati nei negozi di antiquariato, con tante opere diverse. Epoche, stili, toni si sovrappongono in un connubio che crea contrasti, eppure tutto fila liscio, riesce alla perfezione a creare un ambiente autentico e armonioso: il design brasiliano si affianca ai mobili degli anni Cinquanta, le stampe geometriche fanno compagnia ai dipinti americani degli anni Settanta. Ogni elemento ha il suo carattere, ha il suo posto e l’insieme trova un’armonia naturale, una coerenza sincera, come fosse una collezione di memorabilia e ricordi di tutta una vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *