News

Messi perde la casa dei sogni per 10.000 euro, e resta nell’Hotel da 20.000 euro a notte

Lionel Messi perde la casa dei sogni, dopo che il proprietario ha aumentato l’affitto di 10.000 euro al mese.

Povero Messi, non solo è stato costretto a lasciare Barcellona, adesso ci si mette pure il caro affitti. Eppure la maison su cui La Pulce aveva posato gli occhi non era niente male.

La villa, infatti, dispone di cinema, piscina, campo da squash, palestra e sala giochi, nonché ville per il personale e gli ospiti.

Ma un giornale nel paese natale di Messi, l’Argentina, ha riferito che l’affitto è salito a una cifra incredibile quando è stato rivelato il suo interesse.

L’annuncio recita: “Immerso nel lussuoso Ibis Parc del Vésinet, a soli 20 minuti da Parigi, questo palazzo ispirato al Grand Trianon, classificato come monumento storico, offre 2000 mq di spazio per la famiglia e l’intrattenimento su seminterrato, livello del giardino e piano terra.

La posizione del Palais Rose è eccezionale per quanto riguarda le distanze da diversi luoghi chiave. Questo permette al proprietario di godersi appieno Parigi come se ci vivesse”.

La coppia e i loro tre figli alloggiano all’hotel Le Royal Monceau da 20.000 euro a notte. Per una modica somma totale mensile di 600.000 euro. Messi ha firmato per i giganti francesi PSG dal Barcellona in estate per oltre 1 milione a settimana.

Non ho idea di che calcolatrice utilizzi il poco simpatico campione argentino, ma sarà il caso di cambiarla. Per non spendere diecimila euro in più al mese, ne tira fuori ventimila a notte. Contento lui…

messi

Leggi anche: https://www.adhocnews.it/morti-di-covid-e-morti-dopo-il-vaccino-ecco-un-confronto-dei-dati/

www.facebook.com/adhocnewsitalia

Seguici su Google News: NEWS.GOOGLE.IT

Leave a Reply

Your email address will not be published.