News

Nuovo contratto OSS con stipendio più alto: salto di fascia in arrivo?

Operatori Socio Sanitari carichi per il nuovo contratto sanità pubblica: la richiesta è di cambiare fascia, con conseguente stipendio più alto.

Nuovo contratto OSS: con il via delle contrattazioni previsto per il 5 agosto prossimo, la categoria è fermamente intenzionata a dar battaglia attraverso i sindacati partecipanti.

Freschi della vittoria circa il ruolo socio sanitario e con in tasca la promessa ministeriale di riconoscimento di lavoro usurante, adesso per la categoria è il momento di chiudere il cerchio.

Ed il rinnovo contrattuale del CCNL 2019-2021 è l’occasione giusta.

Stipendi più alti grazie al cambio di fascia.

Gli operatori socio sanitari rappresentano una grossa quota dei sindacati confederali e possono avvalersi dell’aiuto di personaggi decaduti della PA e del mondo medico e infermieristico.

Grazie anche alla spinta politica di un Governo a loro vicino, è possibile puntare al passaggio di fascia da B a C?

Il cambiamento di stipendio sarebbe relativamente significativo, con un aumento lordo del del 10-25% (secondo i tabellari del precedente contratto).

Niente appare impossibile, occorrerà vedere quali sono le spinte e in quale direzione soffierà il vento.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *