News

Obbligo vaccinale over 50 scatta da subito, ecco la sanzione

L’obbligo vaccinale per gli over 50 sarà valido da subito. Lo spiegano fonti di palazzo Chigi – come riporta Adnkronos – sottolineando che le norme entreranno in vigore il giorno successivo alla pubblicazione del decreto-legge, approvato ieri dal Cdm, nella Gazzetta Ufficiale, ed è previsto, attualmente, che duri fino al 15 giugno 2022. Per tutti coloro (lavoratori e non) che non saranno in regola con l’obbligo vaccinale, a partire dal 1° febbraio 2022 è prevista una sanzione di 100 euro una tantum. La sanzione sarà irrogata dall’Agenzia delle entrate, attraverso l’incrocio dei dati della popolazione residente con quelli risultanti nelle anagrafi vaccinali regionali o provinciali.

Over 50

Messa così sembra che lo Stato italiano voglia far cassa con 100 euro a persona. Molti dei costretti all’inoculazione non avranno il tempo di completare il ciclo vaccinale. Un centino quasi sicuro per le casse dell’erario, insomma.

Difficile commentare quanto stiamo vivendo. Draghi sostiene di voler salvare delle vite. Della psiche dei cittadini, tuttavia, sembra non interessarsi affatto. Basta essere vaccinati. Se poi ci si sente stuprati e si finisce in psichiatria, pace. Cose che capitano.

La costrizione vale 6 mesi, per adesso. Del resto la storia ci insegna che proprio sei mesi durava la dittatura a Roma. Il dittatore aveva poteri assoluti per un compito speciale per un tempo massimo di 180 giorni.

Viva la democrazia totalitaria!

Leggi anche: https://www.adhocnews.it/lallarme-dei-medici-israeliani-non-fate-la-quarta-dose-ecco-perche/

www.facebook.com/adhocnewsitalia

SEGUICI SU GOOGLE NEWS: NEWS.GOOGLE.IT

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *