Blog

Sanremo 2024, scopriamo la palette degli outfit dei cantanti in gara

Sanremo colori look

La kermesse musicale non è soltanto musica: la moda conta quanto le canzoni, e questo Sanremo 2024 ne è stata la conferma

Il Festival di Sanremo rappresenta un appuntamento irrinunciabile per molti italiani. Sul palco dell’Ariston si esibiscono i cantanti più celebri, presentando brani destinati a diventare vere e proprie hit. Nel magnifico palcoscenico del Festival, la moda non è mai stata semplicemente un’aggiunta agli spettacoli musicali, ma una vera e propria protagonista a pieno titolo che trasmette messaggi ed emozioni tanto potenti quanto le note delle canzoni stesse. La moda, da sempre, gioca un ruolo di rilievo durante la kermesse musicale più amata e seguita del nostro Paese. Gli stili e i look di cantanti ed ospiti del Festival sono scrutati con grande interesse da parte del pubblico. Quest’anno, più che mai, i colori indossati sembrano raccontare una storia di sobrietà, di riflessione e di consapevolezza.

Mercato degli immobili di lusso: l’andamento nelle grandi città italiane

Cosa ci raccontano i colori degli outfit di Sanremo?

In un contesto come quello del Festival di Sanremo, la moda gioca un ruolo fondamentale, non solo come espressione di stile personale, ma anche come riflesso della società e dello spirito del tempo. Le recenti tendenze delle sfilate hanno influenzato anche gli outfit presentati. Sul palco dell’Ariston i cantanti seguono una palette più sobria e dai toni più modesti. Forse un riflesso del realismo e della sobrietà che caratterizzano il momento attuale. E proprio come nei trend delle passerelle, anche a Sanremo si nota una preferenza per i colori scuri e una ridotta vivacità cromatica. Negli abiti indossati primeggiano il nero e il bianco, con qualche accenno di rosso. Nelle passerelle di moda, tale scelta è stata interpretata come riflesso dell’attuale stato d’animo e delle sfide affrontate a livello globale. Sanremo, per quanto associato a momenti di allegria, non si allontana dai fatti contestuali. Gli abiti indossati rispecchiano l’umore contemporaneo e la cosa non sorprende. Ci dirigiamo verso un’epoca in cui la sobrietà e la modestia sembrano essere più apprezzate. Gli outfit delle star potrebbero rappresentare un riflesso di questa sensibilità.

Dietro le quinte del Festival di Sanremo: tutti gli stylist dei cantanti in gara

Lo stile del Bauhaus negli outfit di Sanremo

In un periodo di incertezza e difficoltà, la moda assume un ruolo di conforto e solidarietà, optando per una palette più modesta e rassicurante. I grandi brand hanno cercato di comunicarlo, direttamente o indirettamente. Nero e bianco i colori più scelti dai cantanti e dagli stylist, qualcuno osa in total red. Non vi ricorda qualcosa? La palette cromatica del Festival sembra un ritorno allo stile del Bauhaus. Potrebbe non essere una coincidenza, volendo sposare i valori umanistici della scuola tedesca. Aldilà delle supposizioni, i vestiti parlano chiaro. Sorprendentemente, ci sono anche alcuni colori che sono stati vietati. Una decisione presa da Amadeus, che per la settantaquattresima edizione del Festival ha introdotto nuove regole in tal senso. I partecipanti non possono infatti indossare né il verde né il viola. Senza dubbio, una varietà cromatica meno complessa.

colori di Sanremo

Foto: Grafico Canva

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *