News

Soldati canaglia ucraini torturano e gambizzano russi ammanettati – Video

I soldati ucraini combattono da eroi della resistenza, dicono. Nel video vedo canaglie senza onore. Di eroi non c’è traccia. Un colpo di mitra alle gambe sparato a bruciapelo a soldati russi fatti prigionieri, legati, inermi. Soldati contro soldati, millenni di codici di combattimento, mandati alle ortiche per regolamenti di conti di tipo mafioso.

Alcuni dei militari a terra hanno legati al braccio o alla gamba nastri bianchi, che contraddistinguono le forze russe. Un altro soldato con al braccio un nastro arancione tipico della Guardia nazionale di Mosca viene gambizzato, insieme ad altri tre militari. A sparare un soldato che porta al braccio una fascia azzurra delle forze ucraine. L’esercito di Kiev ha annunciato che aprirà un’inchiesta per verificare quanto accaduto: se il video fosse vero “sarebbe un comportamento inaccettabile”, ha commentato il governo ucraino.

Ferocia senza onore

La guerra è una faccenda sporca, questo lo sapevamo. Non c’è spazio per l’infamia, però. I soldati russi, potete starne certi, di tali bassezze non si stanno macchiando in questo conflitto.

Sull’esercito ucraino ci sarebbe molto da dire, mi limito a ricordare per l’ennesima volta che non hanno avuto remore ad inglobare il Battaglione Azov. Tremila dopati che brandiscono armi sventolando vessilli delle Waffen SS.

Che venga aperta un’inchiesta ho i miei dubbi. Non vedo disciplina militare nell’orda di balordi di cui scorrono le immagini. Non vedo disciplina militare nei comandanti perennemente in maglietta. Dal 2014 a oggi nel Donbass hanno sfoggiato tanta ferocia e poco onore.

Le immagini del video sono in linea con gli ultimi otto anni di atrocità perpetrate contro i russofoni.

In Occidente lo Zio d’America ci ha insegnato ad utilizzare due semplici categorie: i buoni e i cattivi. Non è necessario pensare. Gli americani sono buoni, gli altri cattivi. Semplice.

I russi sono cattivi e gli ucraini buoni, ci insegna nonno Biden. Si vede anche dalle immagini, del resto.

Leggi anche: https://www.adhocnews.it/soldati-ucraini-legano-ai-pali-donne-e-bambini-difendono-la-democrazia/

www.facebook.com/adhocnewsitalia

Seguici su: NEWS.GOOGLE.IT

Leave a Reply

Your email address will not be published.