News

Spezia – Fiorentina: ripartenza per l’Europa

La Fiorentina nel giorno di S. Valentino batte lo Spezia per 2 a 1 in una partita difficile. E si rilancia in obiettivo Uefa salendo a 39 punti con una partita in meno delle altre.

La formazione viola conferma al centro dell’attacco Piatek dopo la doppietta in coppa Italia ,e schiera la coppia Milenkovic Igor, con Sottil e Gonzalez esterni.

Il canovaccio della partita è il solito: la squadra viola fa gioco e lo Spezia cerca di sfruttare l’atteggiamento sempre offensivo della Fiorentina con le ripartenze.

Che sono però rarissime perché la Viola gioca bene cercando di dare ampiezza al gioco e di creare superiorità numerica.

Piatek sbaglia il rigore ma segna subito dopo

Il primo tempo è tutto della Fiorentina che segna con Piatek che si riscatta dopo avere sbagliato un rigore concesso giustamente per atterramento in area di Gonzalez. E nel secondo si aspetta da un momento all’altro il raddoppio viola che continua a macinare gioco.

Accade, però, quello che non ci si aspetta: un errore marchiano di Amrabat che invece di appoggiare indietro a Terracciano, incespica e si fa rubare palla da Agudelo che si invola e pareggia per lo Spezia.

I cambi azzeccati (Saponara, Cabral e Ikonè) mantengono viva la squadra che continua a far gioco e realizza meritatamente il secondo gol con un rasoterra di Amrabat che si riscatta.

È una vittoria che fa dimenticare la sconfitta precedente in campionato contro la Lazio. E rilancia la Fiorentina in classifica dopo una domenica dove tutte o quasi le dirette concorrenti per un posto in Europa hanno pareggiato.

È una vittoria di un gruppo che ha cuore ed orgoglio in cui tutti si sentono protagonisti importanti. Di un allenatore deriso, offeso e sbeffeggiato dai suoi precedenti tifosi che non hanno capito e non ne hanno neanche accettato le scuse.

E per ultimo è una vittoria di una società che dopo molti sbagli iniziali sta costruendosi per diventare protagonista.

Leggi anche: Ragazzo morto in un incidente stradale. Ma la colpa è del lavoro

www.facebook.com/adhocnewsitalia

SEGUICI SU GOOGLE NEWS: NEWS.GOOGLE.IT

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *